KNI-T-UTORIAL: ME BY THE SEA

Un altro tutorial di uno scaldacollo con motivo diagonale. Trovo che questo genere di lavorazione sia molto interessante perché rende meno monotona l’esecuzione e riesce a dare carattere anche a lavorazioni monocolore, giocando sui movimenti delle linee e dei rilievi. Effetti differenti si ottengono utilizzando ritmi diversi.

Ma entriamo nel vivo della lavorazione con in tutorial, scaricabile alla fine dell’articolo.


MATERIALE UTILIZZATO:

  • Mondial Merino Plus (52% Lana Vergine Merino + 48% Acrilico): 100 gr. (col. 749)
  • Lana Gatto Olmo(58% Lana + 20% Nylon + 15% Viscosa + 7% Seta): 50 gr. (col. 7453)
  • Ferri circolari7.0 mm e cavo da 60 cm
  • marcapunti

Il materiale necessario per la realizzazione dello scaldacollo è in vendita su www.themakinglab.it


ESECUZIONE:

Lo scaldacollo si lavora in tondo (senza cuciture) con motivo in diagonale alternato a fasce lavorate a maglia rasata. Per la parte in diagonale è stato utilizzato un modulo 5+3 (5 maglie a diritto e 3 a rovescio).

Con il filato Mondial Merino Plus avviare 65+1 maglie sui ferri circolari (1 maglia in più di quella richieste dal modello), passare l’ultima maglia del ferro sinistro a rovescio sul ferro destro, accavallare la seconda maglia posizionata sul ferro destro sulla prima e riportare la maglia passata sul ferro sinistro. Tirare il filo e mettere il marcapunti per indicare l’inizio del giro.

GIRO 1-25(motivo diagonale)

Il motivo diagonale si ottiene ripetendo ininterrottamente per i primi 25 giri il seguente ritmo:

5 maglie a diritto, 3 maglie a rovescio

Poichè il numero di maglie avviato è un multiplo di 8 (i 5 diritti e i 3 rovesci del ritmo) più una maglia, man mano che si lavoreranno i vari giri, le maglie a rovescio disegneranno in maniera automatica le righe diagonali, poichè in ogni giro ci sarà lo spostamento di una maglia.

GIRO 26-27lavorare tutto a rovescio

GIRO 28-37(motivo a maglia rasata)

cambiare il filato e lavorare tutti i giri a diritto

GIRO 38-39 lavorare tutto a rovescio

Chiudere le maglie senza stringere troppo il filo e nascondere le codine

Decorare a piacimento con uno o due bottoni.